Offrire un exvoto

Contenu de la page : Offrire un exvoto

Tutte le versioni di questo articolo: [français] [italiano]

Offrire un exvoto

Desiderate offrire un exvoto ?

Il vostro passo entra proprio nel quadro del dono d’exvoto ?

Come si spiega nel nostro articolo sulla cronistoria di questa tradizione, l’exvoto è oggetto che uno offre al santo che ha pregato come ringraziamento per il voto ottenuto. Qui, a Notre-Dame de la garde, è dunque a Marie vergine che questi presenti si rivolgono.

Quale oggetto si può offrire ?

Avete certamente osservato le diverse raccolte presenti nella basilica: tabelle, modelli, medaglie, cuori di devozione… e tutto è lungi dall’essere esposto. Se il concetto “di moda„ non è completamente indissociabile di questa tradizione, l’oggetto scelto dipende soprattutto dall’evento al quale si riferisce. Infatti, l’exvoto ricorda normalmente il voto che è stato fatto. Vi consigliamo dunque di offrire qualcosa che, per voi, ha del senso. Ovviamente, un quadro è sempre più vero di una lapida.

A proposito delle lapide di marmo :

L’exvoto non è una semplice lapida depositata qui in memoria di un defunto. Tale lapida può avere dell’importanza… ma il suo posto non è qui.

Le persone che scelgono una lapida sono invitate a farla fabbricare per il marmista della loro scelta, tenendo bene conto delle precisazioni seguenti :

  • lunghezza: 26 cm/altezza: 24 cm/spessore della lastra: 2 cm.
  • fare bucare per il marmista 4 fori di 5 mm di diametro ai quattro angoli della lapida per la fissazione (o due fori sui lati). Senza dimenticare di fornire le viti, gli spilli ed i i borchie necessari.
  • il testo dell’iscrizione è libero, come il colore delle lettere… è tuttavia interessante includere una data ed un nome per potere più tardi identificarlo più facilmente.

A titolo puramente indicativo, vi diamo l’indirizzo del marmista che realizza numerose lapide per il santuario : M. PILATI – 358 chemin de Saint Pierre – MARSEILLE / tél. 04.91.94.10.00

Non ci sono più posti ormai per le lapide di marmo nella basilica o la cripta. I materiali aderente all’esterno si interrompono per una durata indeterminata.

Dove il vostro exvoto sarà messo ?

Gli oggetti sono ricevuti sotto nessun’esigenza di sistemazione. Tuttavia, Vi è garantito che il vostro exvoto sarà trattato e conservato con tutto il rispetto che si merita.

Quanto tempo il vostro exvoto sarà conservato ?

Dinnanzi al gran numero dei doni, si è deciso la messa in atto di un sistema di esposizione a turno , che permette ad ogni exvoto di essere esposto. Durante i periodi di non esposizione, gli exvoto sono conservati in riserva, illimitata nel tempo.

Dove e come affidare il vostro exvoto ?

Indipendentemente dalla sua natura, affidarlo al sacerdote custode della cripta (ufficio situato nella cripta, sulla sinistra, appena dopo le porte a vetrate). Fuori dagli orari d’apertura dell’ufficio dei sacerdoti, potete depositare il vostro oggetto alla portineria principale al piano terra dell’edificio, aggiungendo il vostro cognome, indirizzo e numero di telefono, come pure le ragioni che hanno motivato il vostro dono . Potete anche unire un’ offerta per il mantenimento del santuario.

Haut de page