Home page Arte e storia Alto luogo artistico > Le Cinque Statue Della Madonna

Le Cinque Statue Della Madonna

Contenu de la page : Le Cinque Statue Della Madonna

Notre-Dame la Brune

zoomJPEG - 313.3 Kb
Copie en albâtre de Notre-Dame la Brune

La cappella del XIII° secolo ricevette una statua lignea della Madonna con Bambino. Siccome il legno era scuro, i fedeli la chiamavano « Nostra Signora la Mora ». Si può vedere una copia di alabastro nella cappella laterale sinistra più vicina all’ingresso, al di sopra dei lumicini.

zoomJPEG - 866.3 Kb
Notre-Dame la Brune

La Vierge à l’Ostensoir

zoomJPEG - 139.6 Kb
Vierge à l’ostensoir

Nel 1615 i responsabili del santuario fecero fabbricare una statua argentea della Vergine. Venne chiamata « Madonna dell’Ostensorio » perché si poteva porre sul braccio destro della Vergine un ostensorio che permetteva ai fedeli di adorare il Santissimo Sacramento. Quando non era esposto il Santissimo Sacramento, si metteva una statua di Gesù Bambino che, sulla stampa, si vede ai piedi della Madonna. Tuttavia la statua di Nostra Signora la Mora fu conservata nel santuario. Durante la Rivoluzione francese, sparirono le due statue e quella argentea venne fusa.

La Vierge au bouquet

zoomJPEG - 64.3 Kb
La Vierge au bouquet

Quando di nuovo fu autorizzato il culto nel 1807, un devoto alla Madonna offrì al santuario una statua lignea comprata all’asta. Si prese l’abitudine di porre un mazzo di fiori nella mano della statua : così fu chiamata « Vergine con il mazzo ». Ora la statua si trova dietro l’altare della cripta.

La Vierge de Chanuel

zoomJPEG - 166.3 Kb
La Vierge de Chanuel

Nel 1937 fu ordinata all’artista Chanuel una nuova statua argentea della Madonna : è quella che sovrasta oggi l’altare maggiore della basilica. Pesa 80 kg. È stata incoronata nel giugno del 1931 durante festività solenni di quattro giorni che attirarono a Marsiglia immense folle. Erano presenti 49 vescovi ed il papa aveva mandato quale legato il cardinale Louis Maurin, arcivescovo di Lione e già rettore del santuario della Guardia.


zoomJPEG - 88.4 Kb
Procession de l’assomption

Nella cripta, vicino al posto in cui vengono bruciati i ceri, c’è una copia di quella statua : dato che è molto più leggera, è quella che viene portata in processione la vigilia del 15 agosto.

La statue monumentale du clocher

zoomJPEG - 59.8 Kb
La Vierge d’Eugène Lequesne

Infine nel 1970 fu eretta la statua monumentale in cima al campanile. Opera di Eugène Lequesne, non è di metallo massiccio ma fu fabbricata in quattro pezzi dall’impresa Christofle secondo un processo nuovo in quel tempo : la galvanoplastica. Fu dorata con oro in fogli e viene dorata circa ogni 25 anni. Alta 11,20 metri, pesa 9.796 chili.

Haut de page